Assegno unico universale: l’INPS faccia chiarezza sui lavoratori frontalieri!


Il prossimo 1° marzo entra in vigore un nuovo assegno familiare definito “assegno unico universale” sulla base delle disposizioni del Family Act approvato dal Parlamento. Lo stesso non ha ancora trovato una chiara definizione per il lavoro frontaliero.

Urgente, quindi, che le modalità applicative dell’assegno unico vengano esplicitate nei prossimi giorni al fine di evitare un presumibile congelamento dell’erogazione, laddove addirittura una paradossale perdita di reddito in relazione alla ragione stessa per il quale lo strumento di protezione sociale è stato pensato.


Leggi il comunicato stampa di CGIL, CISL e UIL


22.02.04_Comunicato stampa assegno unico frontalieri
.pdf
Download PDF • 88KB